Il museo

Un disegno del futuro museo dedicato a Carlo Rambaldi

L’esposizione multimediale è mirato alla valorizzazione dello straordinario percorso di Carlo Rambaldi, dalle origini fino al sogno americano, autentico culmine della sua produzione cinematografica.

Gli exibit saranno suddivisi in tre periodi: le origini, il periodo romano (1957 – 1975) e il periodo americano (1975 – 1994) culminante con la realizzazione del sogno di una vita, E.T. l’extraterrestre.

Gli exibit si concretizzeranno sostanzialmente in tre modi: con descrizioni scritte, con materiale iconografico (ad es. vecchie fotografie, schizzi originali di Carlo, articoli di giornale, ecc.) e con reperti originali molto suggestivi tra cui la mano di king kong e il volto di E.T., oltre ad una serie di personaggi in fase di studio ed a diversi attrezzi di lavoro quali tavolozze, aerografi, macchine fotografiche ecc.

Vuoi portare la mostra “Le creature di Carlo Rambaldi” nella tua città?

Contattaci scrivendo alla mail della Fondazione:
fondazionecrambaldi@gmail.com
fondazioneculturalecarlorambaldi@pec.it